EMP 2023/08 - Gestione nel Dipartimento di Emergenza di corpi estranei nell’apparato digerente

11,90 €
Obiettivi formativi
• In che modo il tipo di corpo estraneo ingerito influenza la gestione del caso?
• Quando è sufficiente una radiografia e quando è necessaria la TC?
• In quali circostanze può essere necessaria la rimozione endoscopica o chirurgica del corpo estraneo?
Formato

Riferimento: EMP2023_0823_O
ISBN / ISSN: 1592-3533
Autori: James C. Crosby, MD, FACEP Assistant Professor of Emergency Medicine, University of Alabama at Birmingham Heersink School of Medicine, Birmingham, AL
Curatori: Revisore scientifico della versione italiana: Bruno Tartaglino
Tipologia di Prodotto: Rivista
Anno di pubblicazione: 2023
Formato: pdf
Pagine: 28 cartaceo 30 online
Descrizione dettagliata

Dopo la lettura del presente articolo, sarete in grado di:

1. Illustrare la natura dei vari tipi di ingestioni e inserimenti gastrointestinali e spiegare in quale modo i diversi corpi estranei influiscono sulla presentazione clinica.

2. Esporre la capacità di ogni esame di imaging di individuare i corpi estranei gastrointestinali e delineare il corretto processo diagnostico per il tipo di ingestione sospettato.

3. Descrivere ed attuare le idonee procedure di trattamento nei diversi scenari clinici.

Abstract

Negli Stati Uniti ogni anno vi sono oltre 150.000 casi di ingestione di corpi estranei portati all’attenzione dei Centri antiveleni locali (American Poison Centers), dai quali molti pazienti vengono inviati ai DEA per l’ulteriore valutazione e trattamento. La nostra revisione esamina estensivamente la letteratura attuale sulla diagnosi e la gestione dei corpi estranei gastrointestinali. Discuteremo l’utilità delle varie modalità di imaging, insieme alla descrizione dei casi ad alto rischio e le evidenze sottostanti le linee guida e le strategie terapeutiche delle Società scientifiche. Analizzeremo infine il dibattito e le controversie circa la gestione del bolo esofageo, comprendente anche l’uso del glucagone.

Presentazione dei casi

Caso 1

Una donna di 42 anni sente un fastidio dopo aver mangiato del pesce…

• Riferisce che la sensazione di corpo estraneo al centro del torace, appena sopra la regione epigastrica, è iniziata 2 ore prima mentre mangiava un rombo alla griglia in un ristorante di pesce locale, e sospetta di averne ingoiato una spina.

• Eseguite la RX del torace e dell’addome, che non individua “anomalie o corpi estranei”.

• La paziente continua ad avere una moderata sensazione fastidiosa quando deglutisce, ma nel DEA riesce a bere e a ingerire e trattenere biscotti e un tramezzino di tacchino.

• Ti chiedi se potrai dimetterla seguendo una gestione attendista o se sia il caso di indagare oltre…

Caso 2

Una mamma porta il bambino di 2 anni dopo averlo visto ingoiare un oggetto…

• Racconta che forse il bambino ha ingerito una moneta, poiché stava giocando con un salvadanaio elettrico, e che lo ha visto mettere in bocca un piccolo oggetto metallico circolare. Il bambino sembra un po’ capriccioso, ma i parametri vitali sono normali. E le secrezioni orali sono gestite normalmente.

• La RX del torace rivela un oggetto a forma di disco nell’esofago superiore: presenta un diametro di circa 15 mm, una specie di alone e in proiezione laterale un profilo scalato.

• La madre domanda se la monetina passerà nell’intestino normalmente o se si debba fare altro…

Caso 3

Un giovane di 22 anni lamenta dolore anorettale…

• Riferisce che da due giorni ha dolore e difficoltà a defecare, mentre non ha dolore addominale, nausea o vomito.

• All’esame l’addome è normale e all’esame visivo genitourinario non rilevi emorroidi o ragadi esterne. All’esame rettale digitale riesci facilmente a distinguere un oggetto duro e liscio nel retto distale.

• Approfondendo l’anamnesi, il paziente riferisce che aveva inserito nel retto un telecomando della televisione, senza fornire ulteriori dettagli su questo incidente. Ti chiedi se dovresti tentarne la rimozione o se siano necessari altri esami…

Recensioni(0)

Recensioni

Nessuna recensione, al momento.

Stai recensendo “EMP 2023/08 - Gestione nel Dipartimento di Emergenza di corpi estranei nell’apparato digerente”


.png .jpg .gif
group_work Consenso ai cookie

Accedi

Megamenu

Confronta0Lista dei desideri0

Il tuo Carrello

Non ci sono prodotti nel carrello