Carrello C.G. Edizioni Medico Scientifiche          Facebook C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Linkedin C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Newsletter C.G. Edizioni Medico Scientifiche
C.G. EDIZIONI MEDICO SCIENTIFICHE    /    +39 011 37.57.38    /    cgems.clienti@cgems.it    /    accedi all'area
- Libri / Medicina -

Manuale di Farmacologia Clinica + cd rom 2021

Manuale di Farmacologia Clinica + cd rom 2021  

Tutti i farmaci secondo l'evidenza scientifica
 



ISBN/ISSN carta: 978-88-7110-468-3
Categoria: Libri / Medicina
Autore: Gianluca Airoldi
Anno di pubblicazione: volume 2007+cd aggiornato al 2021
Pagine: 2752
Formato: 17 x 24


carta - codice: 3951 -   89,00 €  89,00 €    



Descrizione:
Questo manuale è destinato principalmente ai medici non neofiti in ambito della medicina generale ed interna. Suo scopo è quello di assistere in modo ragionevolmente accurato e sintetico la scelta e la gestione dei migliori farmaci disponibili alla luce della più rigorosa evidenza sperimentale e, ove possibile, sulla base delle linee guida ufficiali delle maggiori associazioni mediche internazionali. In accordo con questo obiettivo, la sua impostazione non è da considerare ottimale per l’acquisizione dei rudimenti della farmacologia clinica e della terapia medica, che al contrario, sono prerequisiti essenziali per permettere il completo e fruttuoso utilizzo del testo.

NOVITÀ CD ROM 2021
La versione 2021, espressamente concepita per l'utilizzo in formato elettronico, è stata ulteriormente arricchita di contenuti e aggiornamenti, sulla base delle più recenti linee guida disponibili.
L'opera è suddivisa in 5 parti:
Parte 1 - Farmacologia degli apparati
Parte 2 - Farmaci antineoplastici, immunomodulanti e reumatologici
Parte 3 - Farmaci antimicrobici e vaccini
Parte 4 - Appendice generale
Parte 5 - Calcolatori

Nuovi farmaci (o formulazioni) aggiunti a questa edizione

Acido bempedoico
Artesunato iniettabile
Belantamab
Bulevirtide
Colistina
Delafloxacina
Eptinezumab
Flucitosina
Filgotinib
Fostemsavir
Inebilizumab
Inibitori MET
Inibitori RET
Isatuximab
Levodopa inalabile
Mifepristone
Pemigatinib
Posaconazolo ev
Remdesivir
Ripretinib
Satralizumab
Selpercatinib
Testosterone undecanoato orale
Tucatinib

Nuove linee guida aggiornate e incluse
Artrite psoriasica (EULAR, 2020)
Artrite reumatoide (EULAR, 2020)
Chetoacidosi diabetica nei bambini (ISPAD)
Colecistite acuta (NHS, 2019)
Carcinoma mammario e terapia estrogenica (JAMA, 2020-7)
Covid-19 (OMS, 2020-6)
Diabete tipo 2 (ADA, 2020)
Dipendenza da tabacco (ATS, 2020-7)
Diverticolite acuta (Clin Gastroenterol Hepatol, 2020-5)
Dolori muscoloscheletrici (ACP AAFP Ann Int Med, 2020-8)
Emofilia acquisita (Haematologica, 2020-7)
Epatite A (MMWR, 2020-7)
Epilessia nelle adolescenti (ACOG, 2020-5)
Esofagite eosinofila (AGA, 2020-5)
Farmaci aritmogeni (Circulation, 2020-9)
Fluoropirimidine (AIOM, 2019)
Fluorouracile (AIFA)
Fibrillazione atriale (ESC, 2020-9)
Forame ovale e ictus (AAN, 2020-5)
Gotta (ACR, 2020-6)
Influenza 2020-21 (MMWR, 2020-8)
Insufficienza cardiaca (JAMA; 2020-8)
Interruzione di gravidanza (QCG, 2020-8)
Intossicazione da anticoagulanti (ACC, 2020-7)
Ipertensione arteriosa (Int Soc Hypertension, 2020)
Ipertensione arteriosa (VA-DoD, 2020-9)
Ipertensione diastolica isolata (JAMA, 2020-8)
Leucemia mieloide cronica LMC (BSH, 2020)
Micobatteriosi non tubercolari (IDSA, 20920-7)
Pancreatite acuta (JAMA, 2020-4)
m. di Parkinson (JAMA; 2020)
Pneumopatie interstiziali fibrosanti (NEJM, 2020)
Sarcoidosi (ATS)
Sindrome coronarica acuta non-ST (ESC, 2020-9)
Tromboembolismo venoso terapia (ASH, 2020)
Trombosi venose viscerali (ISTH SCC, 2020-8)
Trombosi venose in gravidanza e puerperio profilassi (QHCE, 2020-8)

Struttura del testo.
Il presente è un testo strutturato in monografie dedicate a singole molecole o classi di molecole di interesse consolidato per la terapia medica, delle quali vengono considerati sistematicamente i seguenti elementi:
nome generico (secondo la denominazione comune stabilita dal Ministero della Salute);
principali formulazioni commercializzate;
alcuni nomi commerciali (in genere i più noti o più facilmente reperibili sul mercato);
dosaggio “generico” di impiego (valido per la maggior parte delle indicazioni) per adulti e bambini;
precauzioni generali di impiego;
controindicazioni assolute all’uso;
effetti collaterali, suddivisi per apparati e corredati di frequenza percentuale media di occorrenza (desunta dai maggiori studi clinici disponibili in letteratura);
inoltre suggerimenti sugli interventi (farmacologici e non) di provata efficacia per la riduzione della loro entità;
meccanismo d’azione;
farmacocinetica clinica, con particolare riferimento ai pazienti “speciali” (con insufficienza renale, insufficienza epatica, obesi…), compresa la dializzabilità;
– principali manifestazioni di intossicazione acuta e cronica e linee guida per il loro trattamento;
informazioni farmaceutiche: modalità di ricostituzione, diluizione, somministrazione, conservazione e compatibilità chimico-fisica con altri farmaci, soluzioni per infusione e materiali per il contenimento e la conservazione;
interazioni farmacocinetiche e farmacodinamiche con altri farmaci, con riferimento, ove opportuno, alla vasta classificazione riportata in appendice relativa al rapporto del farmaco (trasformazione, inibizione, induzione) con i principali enzimi detossificanti umani: CYP 3A4, 2D6, 2C9, 2C19, 1A2, 2E1, 2B6, 2C8, glicoproteina P, UDPGT, epossido idrolasi,
aldeide deidrogenasi, ABC G2, OATP, OCTP, S-metiltransferasi, N-acetiltransferasi, sulfotransferasi;
– possibilità di impiego durante la gravidanza e l’allattamento al seno (classificazioni FDA e ADEC e commento in base agli studi formali disponibili in letteratura);
– indicazioni d'uso, con menzione del dosaggio specifico per ciascuna patologia quando differente dal dosaggio “generico” riportato all’inizio della trattazione.
Le molecole riportate sono quelle ordinariamente commercializzate in Italia; tuttavia alcune molecole disponibili solo all’estero sono state inserite quando ritenute di particolare utilità pratica o di saliente interesse per la completezza della trattazione della classe di appartenenza.
La selezione delle indicazioni per cui un farmaco viene proposto è stata effettuata sulla base dei seguenti criteri alternativi:
– esistenza di un pronunciamento formale a favore dell’indicazione proposta su organi ufficiali delle seguenti Organizzazioni:
• Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/ WHO)
• Istituto Superiore di Sanità (ISS, Italia)
• Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)
• European Medicines Agency (EMA)
• Food and Drug Administration (FDA, USA)
• Center for Disease Control (CDC, USA)
• Department of Health (DH, UK)
• National Institute of Health (NIH, USA)
• National Institute for Health and Clinical Excellence (NICE, UK)
• Institute for Clinical Systems Improvement (ICSI, USA)
• Scottish Intercollegiate Guidelines Network (SIGN, UK)
• Medical Research Council (MRC, UK)
– esistenza di segnalazioni a favore dell’indicazione in studi estesi e di alta qualità pubblicati su autorevoli fonti della letteratura internazionale.
Un lavoro di organizzazione ed esposizione del sapere medico realizzato nell'arco di oltre 10 anni all'insegna del più assoluto rigore della medicina basata sull'evidenza.
 
Formato: CD - Richiesti Microsoft Excel (versione 2007 o successive) e Adobe Acrobat Reader (versione 7 o successive)


Approfondimenti:

Capitolo campione Farmacologia clinica
Indice Farmacologia clinica
Presentazione Manuale di farmacologia clinica 2021

Ultime News




Articolo del 15/07/2021
Falso in cartella clinica
Categoria: Giurisprudenza sanitaria

maggiori informazioni ››

Articolo del 15/07/2021
Responsabilitą per danno erariale
Categoria: Giurisprudenza sanitaria

maggiori informazioni ››

Copyright © 2021, C.G. Edizioni Medico Scientifiche S.r.l. con socio unico  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 02571140017
Indirizzo: Via Brissogne, 11 - 10142 Torino  -  E-mail: cgems.clienti@cgems.it  -  Admin