Carrello C.G. Edizioni Medico Scientifiche          Facebook C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Linkedin C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Newsletter C.G. Edizioni Medico Scientifiche
C.G. EDIZIONI MEDICO SCIENTIFICHE    /    +39 011 37.57.38    /    cgems.clienti@cgems.it    /    accedi all'area
- News -
Cerca nelle News






Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter di aggiornamento scientifico.

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.


Privacy Policy

‹‹ Le nostre News




Articolo del 20/09/2021

Categoria: Giurisprudenza sanitaria

Falso ideologico per induzione


a cura di Sergio Fucci


La Corte di Cassazione, con la recente sentenza n. 31514/2021, emessa dalla quinta sezione penale, depositata il giorno 11/08/2021, ha confermato la sentenza di condanna emessa ai giudici di merito a carico di un paziente ritenuto responsabile di falso ideologico per induzione in errore del sanitario (artt. 48 e 479 c.p.) che aveva redatto i due certificati poi rivelatisi falsi laddove attestavano l’esistenza attuale di una patologia (lombosciatalgia acuta) in base alle dichiarazioni del presunto malato che nel periodo considerato svolgeva attività incompatibili con la relativa patologia, come accertato dai Carabinieri.


La Suprema Corte ha osservato che la sentenza d’appello è conforme all’indirizzo di legittimità che ritiene che le false dichiarazioni del paziente configurano induzione in errore del sanitario ingannato e configurano il delitto di falso ideologico in atto pubblico.
Invero i medici, nell’instaurare un rapporto collaborativo con il paziente per formulare una diagnosi obiettiva e instaurare una terapia adeguata nell’interesse di quest’ultimo, non possono muovere dal preconcetto che la persona interessata possa trarli in errore.






CGEMS consiglia ...


Copyright © 2021, C.G. Edizioni Medico Scientifiche S.r.l. con socio unico  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 02571140017
Indirizzo: Via Brissogne, 11 - 10142 Torino  -  E-mail: cgems.clienti@cgems.it  -  Admin