Carrello C.G. Edizioni Medico Scientifiche          Facebook C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Google + C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Linkedin C.G. Edizioni Medico Scientifiche    Newsletter C.G. Edizioni Medico Scientifiche
C.G. EDIZIONI MEDICO SCIENTIFICHE    /    +39 011 37.57.38    /    cgems.clienti@cgems.it    /    accedi all'area
- News -
Cerca nelle News






Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter di aggiornamento scientifico

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione


Privacy Policy

‹‹ Le nostre News




Articolo del 18/02/2021

Categoria: Giurisprudenza sanitaria

Encefalopatia con ritardo neuro psicomotorio asseritamente a causa di vaccinazione esavalente


a cura di Sergio Fucci


I genitori di una minore agiscono in sede civile per ottenere l’indennizzo e l’assegno una tantum previsto dalla legge
n. 210/1992 deducendo che la figlia aveva contratto encefalopatia con ritardo neuro psicomotorio, epilessia, ipotonia generalizzata e cecità assoluta a causa delle vaccinazioni praticate.


 
 
La domanda viene respinta sia in primo che in secondo grado per difetto di prova del nesso causale tra le vaccinazioni e la malattia.
 
La Corte di Cassazione, con la recente sentenza n. 2474/2021, emessa dalla sezione lavoro, depositata il 03/02/2021, respinge il ricorso avanzato dai genitori e conferma il rigetto della loro domanda.
 
La Suprema Corte osserva, in particolare, che il giudice d’appello ha correttamente recepito le conclusioni del CTU che, alla luce della storia clinica della minore e dello stato delle acquisizioni della scienza medica ed epidemiologica, ha concluso affermando che non sussisteva un rilevante grado di probabilità scientifica tale da indurre a ritenere che la malattia fosse stata prodotta dalle vaccinazioni.
 
Il CTU, infatti, nel suo elaborato - redatto senza palesi devianze dalle nozioni correnti della scienza medica - aveva ritenuto che l’encefalopatia con alto grado di probabilità scientifica era di tipo congenito, mentre il nesso causale con le vaccinazioni era solo una ipotesi possibile rimasta priva di adeguato supporto. D’altra parte gli accertamenti compiuti presso un qualificato istituto neurologico avevano ricondotto l’encefalopatia a patologie metaboliche-neurodegenerative.
 


CGEMS consiglia ...


Copyright © 2017, C.G. Edizioni Medico Scientifiche S.r.l. con socio unico  -  Tutti i diritti Riservati  -  P.iva 02571140017
Privacy e Condizioni   -  Via Brissogne, 11 - 10142 Torino  -  E-mail: cgems.clienti@cgems.it  -  Admin
Created by GIGA Studio